Le competenze non servono a niente!

L’archeologo e storico dell’arte Salvatore Settis è molto critico nei confronti del modello educativo di oggi. Si parla sempre di più di competenze specialistiche in linea con le esigenze del mercato correndo il rischio, però di educare a competenze piuttosto che a conoscenze.

Le competenze non servono a niente

“Abbiamo bisogno di persone con uno sguardo generale – ribadisce Settis in un’intervista rilasciata a Linkiesta.it – non bastano le conoscenze specialistiche. Ci vuole una visione collegata col senso della comunità. E poi non c’è conoscenza senza sguardo critico, cioè senza il dubbio. La scuola ci insegna delle cose, ma dovrebbe soprattutto insegnarci a dubitare di quello che essa stessa ci insegna”.

Anche noi del KIBSlab concordiamo. Più volte abbiamo ribadito che la “competenza da training addestrativo” non può sostituirsi alla “conoscenza” e all’“educazione a conoscere”. E se anche l’educazione è messa in crisi dai modelli livellanti che mortificano la creatività allora è necessario “dis_educare”!

E voi cosa ne pensate?